Magazzino e logistica 2017-06-16T06:57:43+00:00

Magazzino e logistica

Al termine del processo produttivo, i pressofusi giungono nel reparto magazzino, dove vengono preparati per le imminenti spedizioni, oppure per lo stoccaggio nel caso si tratti di materiale di scorta.

A seconda del tipo di componente, i pressofusi vengono imballati in svariati tipi di contenitori. Generalmente la minuteria è confezionata alla rinfusa in cassoni metallici nel caso di grandi lotti, oppure in scatole di cartone a perdere nel caso di piccoli lotti.

A seconda delle esigenze dei clienti, queste ultime possono essere personalizzate anche con grafica e loghi del cliente stesso. Questo è molto importante nel caso di prodotti finiti, dove di fatto il nostro cliente non dovrà fare ulteriori lavorazioni su quel materiale.

Per i componenti più delicati, che hanno subito o subiranno dei trattamenti estetici, sovente si predispongono dei termoformati o altri tipi di imballaggio dedicati, in modo da proteggere i pezzi da urti accidentali tra di loro, sia durante la movimentazione, sia durante il trasporto.

In base alle esigenze dei nostri clienti, siamo in grado di gestire delle scorte concordate, facendo ruotare il magazzino.  Questo è possibile anche grazie alla recente installazione del magazzino verticale di generose dimensioni. In questa macchina i contenitori vengono caricati in cassetti, che vengono poi riposti automaticamente in ripiani all’ interno della struttura della macchina stessa.

L’impianto è collegato in rete con il nostro software gestionale. Pertanto ogni movimento di deposito e prelievo viene automaticamente registrato, permettendoci di avere la situazione inventariale di magazzino sempre aggiornata.

Oltre al magazzino verticale, il software gestionale è interfacciato anche con il sistema di pesatura integrato, utilizzato per il confezionamento e la preparazione della merce in spedizione.

Recentemente abbiamo implementato delle personalizzazioni che ci permettono di essere più efficaci nel gestire la rintracciabilità dei lotti. Ogni singolo contenitore o scatola che esce dal magazzino, dispone infatti di un codice univoco registrato a sistema. Questa è una sorta di carta d’ identità del prodotto, perché da lì si può risalire a tutta una serie di informazioni, come ad esempio quelle relative ai controlli di qualità di quella commessa specifica.

Le spedizioni avvengono quotidianamente avvalendosi di mezzi propri o tramite spedizionieri convenzionati.